Lettera, Genitori Di Sergiy, Associazione, Ponte Mict Accettabile Lettera Di Ringraziamento, I Genitori

Lettera, genitori di Sergiy, Associazione, Ponte Mict, Lettera di ringraziamento per i genitori

Altre lettere correlate a ciò che vuoi Lettera Di Ringraziamento Per I Genitori

Lettera, Genitori Di Sergiy, Associazione, Ponte Mict - So che i ragazzi della direzione l'hanno già realizzato, tuttavia per esperienza devo ringraziare principalmente il comandante, gli ufficiali, gli sottufficiali e i tutor della guardia costiera di san benedetto del tronto che dall'8 al 14 settembre hanno ospitato mio figlio, facendolo vivere per 7 giorni il sogno che spera di acquisire nel suo futuro: diventare un ufficiale del corpo.

Ciao, mi chiamo elena lagonigro e ho 18 anni. L'area cri primaria, nel 2010, è stata la prima di una serie di storie straordinarie e, salvo aver moltiplicato le mie conoscenze, ha sostenuto amicizie di prim'ordine che persistono nonostante il passare degli anni e delle distanze. E così, per quattro anni, ogni estate mi riservo con piacere e impazienza ogni settimana nei campi per ragazzi cri. Una settimana campo giovani è prezioso e le persone che hanno dubbi devono apprezzarlo nel carattere. Senza quelle recensioni non sarei più la femmina che sono adesso. Non riconoscerei la condivisione, non conoscerei l'affetto estremo e improvviso che può legare due estranei che diventano assemblea, non realizzerei tutti gli incredibili umani che realizzo ora, non avrei avuto confronti positivi, non avrei ho trionfato oltre i confini del pregiudizio e nemmeno più in obiettivi più vividi potrei voler immaginare quanto sia dinamico, numeroso ed esteso il fatto del cri. Potrei essere "cattivo". L'arricchimento che questi rapporti trasmettono alle persone che li sperimentano non è sempre un vantaggio per se stesso: attraverso la dedizione dei volontari, noi individui riconosciamo inoltre il costo del movimento e l'impatto che, come giovani umani, avremo sul prevalente e il futuro. Penso che sia miglia un riconoscimento che ci rende forti, e suppongo che sia fondamentale in un momento come questo, ciascuno per la crescita e la consapevolezza non pubbliche e per la società di cui facciamo parte, che è il primo beneficiario di azioni stimolate usando intenzioni efficaci. Ora non posso credere a un'estate senza questo godimento, quindi le informazioni che, possibilmente, questi campi non saranno più finanziate e, quindi, ora non avranno luogo, mi dispiace e purtroppo all'infinito. Spero con tutto il cuore che si possa trovare una risposta. Allego alcune foto dei numerosi campi! Con affetto, elena.