Il, Smentisce Le Anticipazioni Sulla Lettera Di Tria All'Ue Premio Lettera Della Ue A Tria

Il, smentisce le anticipazioni sulla lettera di Tria all'Ue, Lettera della ue a tria

Altre lettere correlate a ciò che vuoi Lettera Della Ue A Tria

Premio Lettera Della Ue A Tria - Alla sera di venerdì, anche il 31 maggio, il ministro dell'economia giovanni tria ha inviato alla commissione europea una lettera di risposta ai rilievi sollevati sul debito. La lettera è accompagnata da un documento di cinquantotto pagine che ispeziona i fattori applicabili che incidono sull'andamento del debito pubblico in italia. La risposta e il record sono stati appena pubblicati utilizzando il ministero del sistema economico.

Il governo italiano ai commissari avrebbe potuto scrivere: "la moda del sistema finanziario e le entrate fiscali hanno finora superato le previsioni della domanda di stabilità". E ancora: "se il contesto di crescita mondiale ora non si deteriora in modo simile, l'italia deve essere in grado di mantenere questa bella moda fino alla fine dei 12 mesi". Inoltre, tria avrebbe comunicato: "le nuove vendite non fiscali sembrano destinate a superare le previsioni e l'utilizzo delle nuove politiche di welfare (reddito di cittadinanza e quota cento) è, a questo punto, in calo rispetto alle stime alla base del regolamento di bilancio per il 2019 ".

In un post pubblicato sul sito web di riferimento del movimento di 5 personaggi famosi, il blog delle stelle è stato ribadito: "coerentemente con le prime indiscrezioni all'interno della lettera da inviare all'ue, che tria e la lega hanno scritto, ci sono tagli allo stato sociale per il periodo 3-12 mesi 2020-2022. Questa preferenza è incomprensibile e le spiegazioni sono importanti. Gli italiani anticipano che queste autorità combattano verso l'austerità ecologica e questo è ciò che dobbiamo fare, ora non i tagli al benessere! " .

Rapidamente dopo l'e-book degli anticipi sulla lettera all'ue di tria, il governo ha negato il contenuto, ampiamente diffuso all'interno dei media. "Il progetto di lettera da inviare al canone europeo - affermano fonti a palazzo chigi - è stato attualmente acquisito utilizzando il presidente conte, che di conseguenza non lo ha autorizzato, ma lo ha autorizzato. Inoltre, la versione introdotta dai media non è la uno che è attualmente considerato dal presidente conte ”.

Il 31 maggio, inoltre, sono stati diffusi anticipi su una lettera della risposta di tria alla commissione, in linea con la quale il governo potrebbe documentare di aver avviato "una nuova revisione della spesa" con uno sconto sulla spesa per le nuove linee guida sul benessere entro il 2020 - 2022, per gli utili della cittadinanza e per la quota 100.